Veg facile

Le domande dei lettori

Domanda n. 72: Altre alternative al latte...

Non essendo io amante della carne non ho avuto problemi a diventare vegetariano, ma rinunciare al latte per diventare vegano mi si sta rivelando difficile...
Ho provato il latte di riso, il latte di soia e il latte di mandorle ma tutti e tre hanno un gusto che veramente faccio fatica a sopportare... Ero abituato a bermi una bella tazza di caffčlatte...(adesso sostituita da una spremuta a colazione) ma a sera il mio caffčlatte mi manca troppo.....
Ci sono dei trucchi per rendere meno forte il sapore di queste varietą di latte?

P.S.
Ho fatto smettere mio nonno di cacciare gli animali (con i suoi amici andavano spesso nell'Europa dell'est e nel Nord Africa per caccia).
Ho fatto smettere di produrre latte ai genitori della mia cognata che abitano in provincia di Piacenza. Le 300 mucche che hanno adesso non stanno pił producendo latte, le accudiamo ma non hanno pił intenzione di comprarne altre...
Nel mio piccolo sto facendo anche io....
Ah dimenticavo, studio zoologia.

W gli animali e abbasso chi li sfrutta.

Buon Lavoro.

Risposta a cura di: Marina, Redazione di VegFacile.

Ciao,

sei stato bravissimo a far "cambiare vita" ai tuoi parenti, complimenti!
E bravo anche per non aver trovato scuse tipo "non mi piace il latte di soia" per non diventare vegan, ma lo sei diventato lo stesso e ora cerchi il modo per adattarti, e' cosi' che si fa!

Detto questo, di latte di soia ne esistono tantissime marche, ciascuna con una sapore diverso. Devi provarle, per trovarne uno che ti piace. Ci sono tanti tipi diversi di latte vegetale, con varie aromatizzazioni, ma per iniziare ti conviene evitare di bere il latte di soia da solo e aggiungere il caffe', o il cacao, o l'orzo.

E' difficile che non trovi nemmeno una marca che ti piace, prova! Se proprio non lo sopporti, poco male, basta cambiare abitudini e passare al the o all'orzo solubile (in acqua) per la colazione della mattina o per la tazza di bevanda della sera. Invece per l'uso nelle ricette, sia dolci che salate, il latte di soia non lascia alcun gusto particolare, quindi si puo' usare senza problemi (ovviamente quello al naturale, non quello aromatizzato).

Ciao!
Marina

[ Aggiornata al 05/08/2008 13:36:12 ]

Torna all'elenco delle domande relative all'argomento 'Salute e cucina'

Condividi questa pagina!

Contatti | Informativa sui cookie

E-book gratuito: