Veg facile

Le domande dei lettori

Domanda n. 5: Ma come si fa a essere dei "vegan perfetti"?

Sembra che ogni cosa che facciamo, solo per il fatto di vivere, crei dei danni agli altri
animali, come peraltro ci fa abilmente notare qualsiasi carnivoro in vena di rompere le
scatole, ma come si fa a tener conto di tutto e non fare del male a nessuno?

Risposta a cura di: Marina, Redazione di VegFacile.

Ebbene sì, i vegan non sono perfetti, incredibile ma vero! ;-)
E così si pigliano pure le critiche da tutti i non vegan del mondo, pronti a puntare
il dito su chi cerca di fare qualcosa per diminuire il suo impatto sul mondo
ma non riesce a renderlo nullo - mentre loro sono sempre coerenti col loro
menefreghismo. Ma non siamo perfetti. Non lo saremo mai. Un buon consiglio per
chi vuole essere un vegan veramente perfetto, con impatto negativo sulla Terra
e sugli animali pari a zero è questo: prendi un pezzo di corda, ma non di
plastica che è fatta col petrolio (ma se è riciclata è meglio), cammina fino
al mare o al fiume profondo più vicino (ma non andare in macchina, che
inquina, uccide le zanzare che cozzano contro il parabrezza, rischia di
mettere sotto piccoli animali, per farla funzionare serve il petrolio
trasportato nelle petroliere che poi hanno guasti lungo il viaggio e perdono
in mare migliaia di litri di greggio - nessuna presa in giro, qui, a noi
davvero queste cose fanno star male), cerca una pietra pesante, spogliati,
attaccatela al collo, e buttati in acqua. Non dire a nessuno dove ti sei
gettato, così eviteranno di cercarti e ripescare il corpo e non verrà sprecato
spazio e una bara per i tuoi resti, né verrà inquinata l'aria per la tua
cremazione. I pesci carnivori mangeranno il tuo corpo. Così, il tuo impatto
sarà nullo, e sarai un vero vegan. Morto, ma vegan.

Se invece vuoi rimanere vivo e fare qualcosa di utile per gli animali...
smetti di credere che i vegan debbano essere perfetti, e fai, semplicemente,
il meglio che puoi.

[ Aggiornata al 05/10/2006 10:13:10 ]

Torna all'elenco delle domande relative all'argomento 'Rapporti con gli altri'

Condividi questa pagina!

Contatti | Informativa sui cookie

E-book gratuito: